Trattasi della parte strutturale di un edificio che funge da soffitto per il piano sottostante, e da pavimento per quello soprastante. Il suo scopo è di separare due piani, tipicamente tra due appartamenti.

Se non previsto diversamente il solaio interpiano è di proprietà comune tra i due appartamenti, come stabilita dall'art. 1125 del codice civile e pertanto le spese relative vanno suddivise equamente tra gli stessi.

E' bene inoltre precisare che soltanto le parti strutturali del solaio sono considerate in comproprietà tra i due appartamenti, mentre tutto ciò che non ha il carattere dell'essenzialità e che apporta benefici soltanto a uno dei due proprietari, restano di esclusiva competenza di quest'ultimo.

Cordiali saluti

Lo Staff

Studio Logicond